Gabry (R.I.P.)

In un blog ci sono pensieri ad alta voce, riflessioni, racconti divertenti e non, aneddoti e quant’altro. In questo caso c’e’ un ricordo…un ricordo di qualcuno che non conoscevo personalmente anzi, che ho conosciuto solo tramite tv nel modo peggiore; qualcuno ha deciso che, sparare ad altezza uomo, significa sedare una rissa…questo qualcuno però, portava una divisa…quella divisa che qualcun’altro vorrebbe insegnarci come “sicurezza” quando ne abbiamo necessità.
Chi è questa persona che, in questo caso (e spesso anche in altri…) ha questo potere d’onnipotenza?
Non sono uno dei tanti che dice:”Un uomo non può decidere della vita altrui..”, quando è un caso ESTREMO, vuoi per legittima difesa, vuoi per fermare un delinquente che sta per uccidere, ebbene, sparare può essere necessario…ma non per fermare ragazzi DISARMATI; non si può sparare a chi non ha un’arma in mano e rischia di uccidere..questa persona che ha avuto “l’onnipotenza” di sparare a persone disarmate, deve pagare, pagare tutto…deve dimenticare la divisa che ha “macchiato” indelebilmente…deve sapere che ora non si chiama più “poliziotto” o “tutore dell’ordine” ma ASSASSINO!!!

Gabry, non ti conoscevo, ma eri un tifoso, come me, della Lazio ma, al di la dei colori, devi avere giustizia…il “tuo” assassino deve pagare, completamente, duramente e senza pietà…per anni dovrà pensare a quello che ha fatto e non dovrà mai avere pace!!
Un saluto a te, grande tifoso e ragazzo esemplare come i tuoi amici e familiari, dicono che eri..
(Di seguito ho aggiiunto un articolo che ho trovato in rete..non scrivo la fonte perchè credo non serva così tanto sapere da dove, ma cosa è scritto):

Un altro innocente se n’e’ andato. Dopo Federico Aldrovandi, questa volta e’ toccato a Gabriele Sandri lasciarci prematuramente. Uno che come me, e come tanti, amava lo sport… il calcio in particolare, e amava la Lazio. E per la Lazio aveva deciso di andare a Milano per vedere la partitissima contro l’ Inter. Non uno “squadrone” di Ultras. Lui e alcuni amici. Una macchina. Senza catene, crick, armi o petardi. VOLEVA SOLO VEDERE LA LAZIO GIOCARE a San Siro.

Proprio il giorno dopo in cui, dopo alcune insistenze di amici, ero quasi intenzionato a riavvicinarmi al Dall’ Ara per vedere il Bologna giocare. Credevo e speravo che qualcosa fosse cambiato, invece tutto e’ rimasto uguale, forse e’ peggiorato.

Ho seguito attentamente i programmi di oggi alla TV, e non ho una spiegazione logica. Un normale scontro fra tifosi, senza armi, senza pericoli seri, forse solo con toni di voce un po’ alti… nessuno, benzinai o addetti al banco dell’ Autogrill, si era accorto di nulla. Nessuno tranne una pattuglia della Polizia che era dalla parte opposta dell’ Autostrada. Un Poliziotto per SEDARE UNA RISSA CHE NON C’ERA, CHE NON ERA NEANCHE INIZIATA, O CHE FORSE ERA GIA’ FINITA ha pensato bene di sparare dei colpi IN ARIA. Beh, Gabriele Sandri era in macchina che dormiva (era un DJ, aveva lavorato fino a tardi, e stava recuperando energie) pronto a partire, quando un colpo SPARATO IN ARIA ha penetrato prima il finestrino posteriore poi il suo collo… UCCIDENDOLO SUL COLPO.
QUESTO POLIZIOTTO HA SPARATO DA UNA PARTE ALL’ ALTRA DELL’ AUTOSTRADA, RISCHIANDO DI FARE UNA STRAGE. UN RAGAZZO AMMAZZATO PER NIENTE.
Svegliamoci tutti: UN COLPO SPARATO IN ARIA NON PENETRA ACCIDENTALMENTE UN FINESTRINO DI UNA MACCHINA A 1.80mt DI ALTEZZA. NON CREDIAMO A QUELLO CHE CI STANNO RACCONTANDO. NON CREDIAMO A CHI DIFENDE LA POLIZIA A PRESCINDERE DA QUELLO CHE FANNO E DA COME SI COMPORTANO.

IL POLIZIOTTO CHE HA SPARATO E’ UN ASSASSINO, UN OMICIDA… HA UCCISO SENZA MOTIVO. MORTE.

Ciao Gabry

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...